• Mare mare mare,  Sardegna

    Le 5 spiagge più belle del sud est della Sardegna

    Quando si cerca di “classificare” le spiagge più belle della Sardegna è sempre molto, molto difficile. Sia che lo si debba fare per consigliare qualcun altro, come ad esempio te che stai leggendo, sia che lo si debba fare per se stessi. E così ho deciso di iniziare da una delle zone che mi stanno più a cuore, ovvero quella del sud est, quindi mettiti comodo e prendi appunti, perché tra poco ti parlerò e ti mostrerò le 5 spiagge più belle della costa sud est della Sardegna. MARI PINTAU Per i sardi è facile capire il significato della parola “pintau”, ma i non sardi, anche se non la colgono,…

  • Feste e tradizioni,  Gite di un giorno,  Sardegna

    La mia prima volta a S’Ardia di Sedilo

    La mia prima volta a S’Ardia di Sedilo è stata quest’anno, la fanno durante il fine settimana, la prima volta a metà pomeriggio del 6 luglio e la seconda volta il giorno dopo di prima mattina. Cade sempre il 6 e il 7 luglio, perché viene fatta in onore di Santu Antinu, che sarebbe San Costantino Magno, che sarebbe sì, proprio lui, il grande imperatore romano del famoso editto, che forse è una delle cose che si studiano a scuola che rimangono più impresse. Ma io non ricordavo che fosse stato fatto santo, e vabbè…dettagli ^^ adesso so anche questa. Sedilo stiamo arrivando! Sedilo è in provincia di Oristano, non…

  • mille e una leggenda,  Rubriche

    La misteriosa Bella di Sanluri

    Il giorno de Sa battalla di Sanluri, in mezzo ai fatti storici che sono accaduti e che ti ho raccontato qui, ho anche scoperto dell’esistenza di una curiosa leggenda riguardante una ragazza che abitava nel castello e nientepopodimeno che Martino il Giovane, giunto in Sardegna appositamente dalla Sicilia per mettersi a capo delle truppe aragonesi. Questi vinsero prima lo scontro in località Bruncu de Sa Battalla e poi riuscirono nella presa del castello. Dopo una battaglia, i vincitori si sa, fanno razzie e seminano morte e distruzione ed anche in questo caso non è andata diversamente: tutti gli abitanti del borgo di Sanluri vennero o uccisi o fatti prigionieri e…

  • Feste e tradizioni,  Sardegna

    Sa battalla di Sanluri: come tornare indietro di secoli

    A due passi da casa, il 30 giugno di ogni anno si ricorda sa battalla di Sanluri, una battaglia che nel 1409 ha segnato il corso della storia sarda. Una grande battaglia che ha visto scontrarsi due eserciti, quello della corona d’Aragona e quello dell’ultimo giudicato sardo, il Giudicato di Arborea. E i sardi persero E che fate allora, ricordate ogni anno di aver perso una battaglia? La domanda nasce spontanea, come diceva qualcuno. E in effetti tutti i torti non li ha… Però è stato un pezzo molto importante della storia della nostra isola e quindi lo vogliamo ricordare ugualmente. Quando siamo arrivati, i cavalieri di entrambi gli schieramenti…

  • Arte e cultura,  Gite di un giorno,  Sardegna

    Le rovine di Tharros

    La prima volta Ricordo vagamente la prima volta che mi è mancato il fiato davanti alle rovine di Tharros, era estate e questo si, ed era durante una gita scolastica delle scuole medie. Non mi rendevo bene conto di dove si trovasse, la percepivo lontano da casa, ma alla fine da Sardara a lì ci vuole neanche un’ora di macchina, adesso che sono…grande lo so, anche perché ci sono tornata più volte ad ammirare quello che è uno dei tanti gioielli archeologici della nostra isola. Un luogo magico Tharros è acquattata solitaria e silenziosa nella parte finale della Penisola del Sinis; è lambita dal mare, che si trova anche alle…

  • Gite di un giorno,  Sardegna

    Tutta la Sardegna in meno di un giorno, scommettiamo?

    Ti lancio una sfida Crederesti di poter vedere tutta la Sardegna in meno di un giorno? Anzi, addirittura in una manciata di ore. E invece è proprio così ed è possibile a Tuili, un piccolo paese che si trova accanto all’altipiano della Giara e a pochi passi dal sito nuragico patrimonio dell’Unesco di Barumini, in pieno territorio della Marmilla. Un paese che ospita un meraviglioso parco tematico, la Sardegna in miniatura: 50.000 metri quadrati di piccola Sardegna immersa nel verde della macchia mediterranea, dove ti puoi portare il pranzo e fare un pic nic nell’area apposita, oppure decidere di mangiare qualcosa nel ristorante che c’è all’interno. L’età nuragica Ma non…

  • mille e una leggenda,  Rubriche

    Joneto, Zulemma e la leggenda di Oristano, la città dello stagno d’oro

    La leggenda di Oristano dice che, in tempi antichi, la zona dove sorge la città di Tharros, sull’incantevole Penisola del Sinis, era oggetto di frequenti scorribande da parte dei Saraceni. Tra di loro ce n’era uno particolarmente feroce che aveva una figlia bellissima di nome Zulemma e che il padre conduceva sempre con sé perché convinto portasse fortuna. Un giorno sventurato, nelle acque di Capo San Marco, l’esercito del sultano saraceno si scontrò con quello di Joneto, giudice di Tharros, e non solo venne sconfitto, ma il sultano morì e la figlia fu presa come prigioniera. Ci sposiamo? La fortuna della ragazza fu che Joneto si innamorò di lei e…

  • Arte e cultura,  mille e una leggenda,  Rubriche,  Sardegna

    La fede sarda, tra leggenda e significati nascosti

    La fede sarda è uno degli emblemi di questa terra, un emblema la cui storia si perde tra leggenda e significati nascosti. È un anello ma è come una tessitura, delicato, incastonato, legato da fili che possono essere d’oro o d’argento e che ad ogni sguardo ricordano la terra da cui proviene e in cui è nata, anche se ne è lontana. La tradizione L’anello veniva tramandato di generazione in generazione: era la madre che, in occasione di un evento importante come il matrimonio o una nascita, lo donava alla figlia. In questo modo rimaneva sempre all’interno della famiglia come il tesoro più prezioso. La leggenda La leggenda vuole che…

  • Arte e cultura,  Sardegna

    Prendi un libro e lasciane un altro! Col BookCrossing lo puoi fare anche in Sardegna, scopri dove

    Ricordo che la prima volta che sentii parlare del bookcrossing fu all’incirca una quindicina di anni fa, durante l’episodio di una serie tv italiana che guardavano le mie coinquiline. Ricordo che pensai wow che figata! Perché per me, che faccio parte del club degli amanti della lettura, un’iniziativa del genere sapeva di libertà, condivisione e amore per i libri. Anche se c’era da qualche parte nella mia testa una vocina che diceva si ok, è una bella cosa, ma tu saresti capace di liberare un libro? Di lasciarlo andare? Di far sì che finisca in una libreria che non è la tua? Ed ecco lo stridore, la faccia contorta, la…

  • mille e una leggenda,  Rubriche

    La leggenda di Luxia Arrabiosa tra bellezza e cattiveria

    Esiste una leggenda trasversale a tutta la Sardegna, è quella di Luxìa Arrabiosa, strega cattiva o fata bellissima? Sia l’una che l’altra a seconda della zona. Lucia la bella La storia che la vede una fata bellissima (fata non nel senso fiabesco del termine, ma in senso lato) è triste…perché si dice che lei fosse una bellissima ragazza che ogni giorno andava a preparare e cuocere il pane fin sul colle Prabanta, al confine tra il territorio di Pompu e quello di Morgongiori. Per recarvisi passava davanti ad una grotta del Monte Arci, dentro la quale viveva un fauno. E daje oggi e daje domani, questo fauno alla fine si…